produzione audio

L’obliquità della vita

 

L’obliquità della vita

L’obliquità della vita senso del dubbio
Debolezza che ci opprime angoscia che segna il destino
Siamo tutti sordi a chi propina la libertà
Di vivere serenamente intorno a spazi liberi

Ognuno ha il suo posto nel mondo
Svanisce nel tempo occasioni sognate
E nella mente sai ricorre la delusione
Di non esprimere il vero di se

E’ giunto il momento della resa dei conti
Con chi regala cattedrali di sabbia incurante delle maree
Relazioni complicate caos nelle nostre coscienze

Ognuno ha il suo posto nel mondo
Scolpisce e colora il destino del tempo
E dentro al cuore rinviene la spiegazione
Di questo strano senso di se


Words: Andrea Pace/Serenella Bompan
Music: Claudio Banzato ©1991

Sala d’ascolto

Share